Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Parassiti intestinali nel cane: i sintomi

Immagine Tempo di lettura: 3 min

Indice

Riconoscere la presenza di parassiti intestinali nel cane dai sintomi è sicuramente un ottimo modo per proteggere il tuo pet e intervenire immediatamente per risolvere il problema. Peccato che non sia sempre così facile capire se il tuo cane ha una parassitosi intestinale!

Oltre a essere invisibili, i parassiti causano sintomi che possono essere confusi per altre patologie, specie se non si ha lo stesso occhio attento e professionale di un medico veterinario.

Parassiti intestinali nel cane: sintomi principali

I parassiti intestinali, che spesso chiamiamo anche vermi, sono microrganismi invisibili e silenziosi che minano la salute del cane. Una volta ingeriti, infatti, i parassiti possono infiammare le pareti intestinali, causando una varietà di problemi gastrointestinali, tra cui il malassorbimento di sostanze nutritive preziose per la salute.

La presenza di parassiti e vermi nel tratto intestinale non si manifesta subito con sintomi vistosi o specifici. Segnali come diarrea, gonfiori alla pancia e comportamento diverso dal solito possono essere scambiati per altre patologie o condizioni momentanee, rendendo difficile anche solo immaginare la colonizzazione di questi fastidiosi ospiti a livello dell’intestino.

Questo è un motivo in più per conoscere da vicino i sintomi dei parassiti intestinali nel cane.

Diarrea, tra i primi sintomi dei parassiti intestinali

Il segnale più comune che indica la presenza di parassiti a livello dell’intestino è la diarrea.

Come abbiamo già detto, quando i parassiti colonizzano l’intestino alterano la flora batterica e le pareti intestinali. Ciò, oltre a non consentire di assorbire tutti i nutrienti, rende difficile la normale defecazione. Il cane comincia quindi a evacuare feci molli, liquide e maleodoranti.

Spesso questo sintomo è accompagnato anche da gonfiore addominale e vomito., oltre a dolori e spasmi.

In alcuni casi, le feci possono essere ricoperte da muco. Il muco viene infatti prodotto dal colon per proteggersi dall’irritazione causata dai parassiti e per favorire l’evacuazione delle feci.

Altre volte, è possibile notare la presenza di vermi e uova nelle feci, confermando la presenza di parassiti a livello intestinale.

Sangue nelle feci del cane

L’irritazione delle pareti dell’intestino causata dai parassiti può dare il là a un altro sintomo a cui prestare attenzione: la presenza di sangue nelle feci del cane.

Il sangue può presentarsi sia rossastro sia di colore più scuro.

La causa del sangue nelle feci non è da far risalire solo all’irritazione dell’intestino. Esistono alcuni vermi intestinali che si nutrono quasi esclusivamente di sangue, e che quindi lesionano di proposito la parete interna dell’intestino per nutrirsi.

Strani comportamenti? La causa è nei parassiti intestinali

I parassiti nell’intestino possono manifestarsi anche attraverso sintomi non immediatamente riconducibili a problemi gastrointestinali.

Se ad esempio il cane appare stanco, apatico, meno giocoso e senza appetito, è bene sospettare la presenza di parassiti.

Come ricorderai, i vermi sono responsabili del cattivo assorbimento di sostanze nutritive indispensabili per il benessere del cane: il mancato apporto di questi nutrienti all’organismo causa nel cane stanchezza, debolezza e anemia.

Nei cuccioli, le carenze nutritive derivate dall’infestazione di parassiti possono comportare anche un rallentamento nella crescita: un altro segnale da monitorare attentamente per non rischiare di incorrere in gravi problemi nello sviluppo.

Infine, se noti che il tuo cane si gratta più del solito e si lecca con insistenza la zona dell’ano, significa che probabilmente ha i vermi intestinali: se osserverai con attenzione, noterai con tutta probabilità la presenza di piccole uova a forma di chicco di riso vicino alla zona perianale. Più che un sintomo, è una conferma che il tuo cane ha una parassitosi intestinale!

Parassiti intestinali nel cane: come prevenirli

Non è mai piacevole scoprire che il tuo cane ha i parassiti intestinali. Molti di questi rappresentano un pericolo anche dell’uomo, e questo è uno dei motivi in più per imparare a riconoscere i sintomi e intervenire immediatamente.

Dall’altra parte, però, resta pur sempre vero che la prevenzione è la migliore cura. E prevenire una parassitosi intestinale è facile se si seguono le normali pratiche di buon senso.

Molte parassitosi hanno infatti origine dalle punture di insetti: la tenia, ad esempio, viene trasmessa al cane ingerendo pulci… pulci che vanno ghiotte proprio delle uova di tenia!

Ecco allora che applicare periodicamente degli antiparassitari per cani è il miglior modo per difendersi da questi nemici invisibili.

Per aumentare la barriera protettiva degli antiparassitari, il proprietario di pet può anche utilizzare una soluzione spray a base di oli essenziali, un supporto in più contro insetti e pulci.

Protection Fly

€25,00

Il mix perfetto di oli essenziali risulta estremamente sgradito agli insetti pungitori. 100% naturale!

Tra questi segnaliamo Protection Fly, un ottimo spray per la prevenzione delle pulci (e dei vermi intestinali). La sua formulazione completamente naturale, oltre a esercitare un’efficace funzione repellente, è tollerabile da qualsiasi cane, inclusi i cuccioli e i soggetti allergici.

Essendo un prodotto naturale, non ha alcun effetto nocivo per l’animale, e nemmeno per l’uomo e l’ambiente. Decisamente una buona notizia per la prevenzione del tuo pet!

Disclaimer: le informazioni contenute in questo articolo hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere aggiornate in qualsiasi momento e non rappresentano un consulto medico, una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, né sostituiscono in nessun caso il parere del medico veterinario.

Altri articoli che potrebbero interessarti

curare la filariosi
Cani

Come curare la filariosi nel cane?

Tempo di lettura: 3 min Indice Se hai un cane, conosci bene l’importanza di contrastare e prevenire alcune malattie pericolose e potenzialmente mortali per il tuo amico a quattro zampe.

leggi di più